TRANSLATE BLOG

In English        

lunedì 24 ottobre 2011

Cestini di pasta fillo

Da quando ho scoperto la pasta fillo fatta in casa (è una ricetta di Dada Rener) la usoa spesso per gli aperitivi, gli antipasti o i piatti unici. Questa volta cercavo un antipasto leggero per una cenetta romantica… ed ecco qua l’idea.


Ingredienti per la pasta fillo fresca per 4 cestino
  • 125 gr di farina
  • 1/2 cucchiaio di olio di girasole (non lo avevo e quindi ho usato quello di oliva)
  • 75ml di acqua calda
  • Un pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di aceto (io uso quello di mele)
  • burro
Ingredienti per il ripieno dei cestini
·         200gr di gamberetti surgelati
  • 2 zucchine medie (io ho usato una trombetta di albega)
  • Olio e.v.o.
  • sale

Scongelare i gamberetti la sera per la mattina o viceversa.  Mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua e quando bolle immergere per 1 minuto i gamberetti. Scolare.
Lavare, pulire le zucchine e tagliarle a rondelle sottili. Metterle in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio. Cuocere per un ventina di minuti, aggiungere i gamberetti e continuare la cottura per 5 minuti. Salare.
Adagiare la farina sulla spianatoia,fare un incavo. Mettere tutti gli ingredienti nell'incavo, lavorare il tutto, coprire con una ciotola calda, lasciare riposare per 20'.
Sulla spianatoia stendere della carta da forno. Prendere la pasta con le mani infarinate, schiacciarla leggermente e iniziare a stenderla con il matterello e continuare a tirarla fino ad ottenere una sfoglia finissima (circa 1mm anche meno se si riesce).
Tagliare la sfoglia con uno stampo quadrato del diametro di 12 / 13 cm (io ho usato il coperchio di un contenitore di vetro). Fare 8 quadrati.
Sciogliere una noce di burro e spennellare gli stampini di alluminio e foderarli con la sfoglia lasciando parecchio bordo (2 quadrati per ogni stampino). Mettere dei ceci o dei fagioli all’interno di ogni stampino.
Infornare a 200° per 15-20 minuti circa (i bordi dovranno essere un po’ bruciacchiati).
Farcire i cestini con le zucchine e i gamberetti e servire tiepido.

1 commento:

  1. Francesco Rossi28 ottobre 2011 01:51

    Sembrano molto buoni, complimenti.

    RispondiElimina